#URL#

Campagna Email Marketing

Email Marketing

Fai conoscere i tuoi servizi o prodotti con l' email marketing

Nel 2012 CampagnaEmailMarketing.it ha inviato circa 800 milioni di email su un totale di 3.500 campagne DEM ed ha generato 1.5 miliardi di impressions

Case Hisotry

Cliente : Bottega Verde

Vendite generate : 315

Invii effettuati : 100.000 B2C

Email marketing - hisory -

Molti si chiederanno ma ha ancora senso parlare di e-mail marketing, dopo la grande diffusione di social network come facebook e molti altri ancora?

Lo strumento di newsletter si dimostra ancora una volta uno strumento efficiente, infatti i numeri sono in aumento, nel 2014 arriveremo fino a 3.9 miliardi di utenti.

Infatti la posta elettronica viene letta da quasi tutti gli utenti del web, visto la semplicità di utilizzo. Può essere considerato uno strumento multipiattaforma, l'email può essere utilizzata nel proprio personal computer, negli smartphone oppure da qualche tempo anche nella TV.

Basti pensare che il 96% dei professionisti lasciano il proprio indirizzo email come riferimento.

Come tutti gli strumenti di marketing, deve essere impostato a una strategia ben congegnata per ottenere ottimi risultati.

b2cb2b

Target B2C Consumers

Gestiamo oltre 10 milioni di profili B2C, tutti raccolti in modalità double opt-in con molte profilazioni disponibili.

Aumenta i tuoi guadagni e la tua popolarità grazie al nostro servizio professionale e qualificato.

Come acquistare un invio sui nostri database:

  1. Compila il form che trovi qui sotto inserisci tutte le informazioni e riceverai un preventivo sul costo della tua campagna.
  2. Una volta effettuato il pagamento,invia la creatività in formato jpg o html indicando un Subjet (oggetto della email) all'indirizzo di posta elettronica info@campagnaemailmarketing.it
  3. Una volta ricevuta la vostra creatività, ti invierà la preview (anteprima) della newsletter che verrà inviata dopo la vostra approvazione.
  4. Trascorsi 6-7 giorni lavorativi riceverai un report in formato pdf contenente tutti i risultati della campagna dem (totale aperture,totale click)
  5. Siamo certi che i risultati saranno soddisfacenti.

Con il nostro servizio potrai inviare promozioni, listini, inviti ad eventi, novità, comunicati stampa, identità digitali, fare cross selling e molto altro ancora.

Differenza tra B2C e B2B

DEM : lo strumento più efficace e performante per comunicare il tuo messaggio

I clienti che ricevono email pubblicitarie con delle promozioni come un voucher di sconto spendono il 130% in più rispetto agli altri.
Acquista un invio direttamente sul nostro SHOP oppure richiedi un preventivo compilando il form qui sotto:

Vuoi un preventivo senza impegno contattaci

__________

Un modo semplice per incrementare le proprie vendite e il proprio database è tramite un'attività di newsletter.

Come funziona ?

Lo strumento di comunicazione "e-mail marketing" permette di raggiungere con una messaggio diretto (creatività) gli utenti registrati sul nostro database.

Tutti gli utenti o le aziende registrate sui nostri database sono interessate a ricevere le nostre newsletter, riceveranno un messaggio promozionale.

E' una giusta soluzione:

  • aumentare le prenotazioni

  • inviare le tue offerte

  • presentazione aziendale

  • far conoscere i tuoi prodotti o servizi

E' il più potente ed efficace strumento di marketing, e qualora non ne foste ancora convinti, di seguito troverete una serie di motivi :

  • Più conosciuto nel web: 9 utenti su 10 nel mondo utilizzano le email come principale fonte per lo scambio delle proprie informazioni.

  • E' il mezzo più rapido che ha un'azienda nella divulgazione di tali informazioni.

  • E' il mezzo più economico nelle mani di un'azienda per farsi conoscere nel mondo del web e non solo.

  • Più efficace quando si tratta della fidelizzazione di un cliente.

  • Nel web 2.0 è uno strumento fondamentale.

Analizzeremo ora nel dettaglio tutti i motivi in breve trattati sull'impeccabilità e sul beneficio che potreste trarne utilizzando le tanto discusse "DEM."

L'importanza della comunicazione tramite newsletter

In uno scenario globale in cui il più veloce mezzo di comunicazione di massa è senza dubbio il computer e di conseguenza Internet, l'email ricopre il ruolo di protagonista assoluta in questo straordinario contesto.

Al contrario di ciò che si potrebbe pensare infatti, l'email non è uno strumento semplice e/o banale, bensì una potente arma dalle stupefacenti potenzialità se utilizzata a dovere.

Chiunque utilizza un device è abituato ad inviare e ricevere email quotidianamente, fatto più che normale se consideriamo che ogni servizio online è correlato da una o più caselle di posta elettroniche.

L'email è divenuta quindi la chiave che spalanca le porte al mondo di Internet e tutto ciò che esso ne comporta, motivo per il quale un corretto impiego delle email, (quali l'invio di campagne per la pubblicizzazione di un prodotto o di un'azienda), seguito da adeguate strategie di marketing conferiscono alle aziende, oltre che una base di utenti reali ed interessati, il giusto mezzo per la propria espansione.

Elemento fondamentale per un'azienda è senza dubbio la popolarità. Motivo per il quale è necessario farsi conoscere con ogni mezzo e strumento a nostra disposizione. Tale scopo potrebbero esserci d'aiuto la Tv, la radio, i cartelli pubblicitari o i display digitali. Tutto questo forse qualche anno fa sarebbe anche potuto bastare, ma oggi no. Oggi tutto ciò non è più abbastanza perché come abbiamo già precisato precedentemente l'intero scenario si è spostato sul web. E' sul web che cerchiamo il resort in cui trascorrere le nostre vacanze, è sul web che cerchiamo i nostri regali, le nostre case, le nostre auto da noleggiare e quant'altro.

E' quindi sul Web che la nostra azienda dovrebbe stare! Ma come in ogni storia che si rispetti anche qui troviamo il risvolto della medaglia. Infatti è vero che sul web il potenziale di clienti che potremmo avere è molto più ampio di quello di un normale negozio di città, ma a tale potenziale corrisponde altrettanta potenziale concorrenza.

Arrivati a questo punto la cosa da fare è solo una: posizionamento siti web della propria attività nelle prime pagine dei motori di ricerca, quali Google, Bing o Yahoo, in modo da farsi trovare nel posto giusto al momento giusto, dagli utenti che sono già nella fase finale della loro decisione d'acquisto. (Richiedi un preventivo gratuito per il posizionamento del proprio sito)

Essendo l' email il più importante mezzo di marketing diretto, è anch'essa, come il posizionamento siti web, indispensabile nella scalata di un'azienda che vuole farsi conoscere nel web, e non solo, poiché è solo grazie a dettagliate campagne di newsletter con target specifico che si arriva all'utente e, suscitandogli interesse, lo si trasforma in un cliente a tutti gli effetti.

Perché dovrei effettuare una campagna con voi ?

Sicuramente prima di affidare un servizio di promozione del tuo marchio o servizio è opportuno capire a chi si affida tale lavoro.

I nostri punti di forza:

  • Esperti nel settore DEM e web marketing.
  • Siamo gli unici a garantirti un tasso open rate (tasso di visualizzazione) della propria campagna.
  • Prezzi più bassi nel mercato.
  • Database sempre aggiornati e puliti da spamtrap ed eventuali bounce.
  • Accettiamo campagna anche con invii a soli 10.000 utenti o aziende.

Semplici regole per rendere impeccabile l'invio di una campagna:

  • Ottenere il massimo dalle nostre campagne il primo passo da seguire è quello di selezionare il target con attenzione, per non rischiare di raggiungere un elevato costo per l'invio della campagna a causa della profilazione molto dettagliata.

  • Nell' invio di campagne e fondamentale riservare particolare cura nella scelta del subject (o oggetto) in quanto con poche parole d'impatto si deve riuscire ad attirare l'attenzione e la curiosità dell'utente in maniera da spingerlo ad aprire l' email.

  • Un altro punto saliente nella pianificazione di un invio e direttamente collegato al primo, è quello di predisporre delle creatività DEM tenendo conto della rilevanza che il contenuto potrebbe avere agli occhi di chi lo riceve, includendo quindi termini temporali come "ultimi giorni", o dei driver promozionali che spingono l'utente ad una repentina call-to-action.

  • Indispensabile poi, nell'invio di campagne è scegliere il momento giusto in cui andare a programmare l'inizio dell'invio della vostra campagna. Ancor meglio se prima dell'invio vero e proprio vengono effettuati dei test su una cerchia ristretta di utenti, per valutare la qualità della lista e del contenuto della email, elementi cruciali che determinano il successo o il non- successo delle nostre campagne. Qualora i test antecedenti all'invio delle campagne, svolti sulle vostre liste di contatti non si rivelassero performanti come ci si aspettava è opportuno apportare delle modifiche, in primo luogo all'oggetto, per attirare l'utente ad aprire le email, ed in un secondo momento anche al messaggio vero e proprio, così da renderlo accattivante e convincente agli occhi del nostro potenziale cliente.

  • Elemento Saliente nell' invio delle nostre campagne è inoltre prestare particolare attenzione nella scelta delle liste a cui andremo ad inviare le nostre campagne, assicurandosi a fornitori di liste "pulite" qualificati e professionali. Anche in questo caso sarebbe opportuno effettuare dei test prima dell'invio della campagna, su un numero ridotto di utenti per verificarne immediatamente il tasso di risposta.

Perché scegliere di inviare la vostra campagna e-mail marketingsulle nostre liste ?

L'esperienza maturata nel campo ci ha portato a capire che il successo relativo all'invio delle campagne è dato in primo luogo dalle liste su cui tale invio verrà programmato.
E' per questi motivi che offriamo ai nostri clienti database ben costruiti e gestiti in maniera ottimale nel tempo.

La nostra azienda offre infatti ai sui clienti la garanzia che gli invii verranno effettuati su caselle email esistenti ed attive. Così facendo le nostre liste risulteranno sempre aggiornate e "pulite", e l'invio delle vostre campagne sempre più performanti.
E' nostra abitudine poi effettuare sempre tutti gli accorgimenti possibili per evitare che le email inviate riguardanti la campagna finiscano nei filtri antispam. Ed inoltre, qualora venga richiesto, ci riserviamo anche di fornire ai nostri clienti utili consigli su come strutturare le proprie campagne in maniera da renderle interessanti e redditizie.

Nel momento in cui si decide di inviare è bene seguirne gli sviluppi nei minimi dettagli, sia per quanto riguarda la distribuzione, sia per gli sviluppi o le reazioni che ne conseguiranno.

A tal proposito abbiamo deciso di elencarvi 4 semplici step da tenere sempre presenti nel corso dell'invio delle vostre campagne, nello specifico : Delivery Rate, Open Rate, Click Rate e Conversion Rate. Andiamo ad analizzarle singolarmente:

Delivery Rate : è quel tasso di consegna che ci permette di stabilire la qualità della nostra lista d partenza. Tale tasso analizzerà dettagliatamente la pulizia delle liste stabilendone come abbiamo detto prima la qualità e quindi l'esito finale delle nostre campagne DEM. E' opportuno sapere che il 100% della deliverability nell'invio delle campagne è un traguardo che difficilmente viene raggiunto, tuttavia, lo scostamento di liste valide, durante l'invio di una campagna, non dovrebbe superare il 5%.

Open Rate : è quel tasso che ci porta a conoscere il grado di vitalità e di attività della lista, tracciando nel dettaglio le aperture delle email uniche e totali relative alle nostre campagne.

Click Rate : questo tasso indica invece le volte che l'utente ha cliccato sul contenuto del messaggio relativo alle nostre campagne. Il click indica il tasso di un forte interesse dei nostri utenti che hanno ricevuto la mail, nei confronti delle nostre campagne.

Conversion Rate : l'ultimo tasso, com'è facile intuire, indica il tasso di conversione dei click effettuati dagli utenti interessati, in vendita, che era l'obbiettivo massimo da raggiungere.

Come rendere impeccabile la vostra strategia, per mezzo delle Newsletter.

Giunti a questo punto, e dopo esser divenuti dei veri e propri esperti, sembra doveroso dedicare la nostra attenzione al mondo delle Newsletter.

Oggi sono sempre più le aziende che utilizzano l'invio delle proprie Newsletter aumentando così il volume degli utenti all'interno del proprio sito.

Ecco qui di seguito una serie di consigli utili per un impeccabile strategia utilizzando le Newsletter:

  1. Se l'obbiettivo che si vuole raggiungere con gli utenti è quello di un rapporto continuo e duraturo nel tempo, dunque una sorta di fidelizzazione, la Newsletter è senza dubbio lo strumento migliore per raggiungere tale scopo. E' tramite le vostre newsletter infatti che potrete comunicare quali prodotti vorrete promuovere o quali le attività che si terranno nei prossimi mesi. Quindi risulterà proficuo stabilire e comunicare ai propri utenti, quelli che sono i vostri piani di sviluppo.
  2. Saper cogliere ogni occasione per avere momenti di contatto con i vostri utenti è senza dubbio un ottimo metodo per rendere impeccabili tutti gli invii che andrete a fare. Ciò che consigliamo di fare è di stilare un calendario in modo da programmare le vostre comunicazioni sia in maniera globale, come per esempio festività di San Valentino, Natale, Capodanno ecc. , sia in maniera specifica e dettagliata come il compleanno del singolo utente.
  3. Strettamente correlato al punto precedente, è quello che andremo ad analizzare qui di seguito. Se è vero che è fondamentale saper cogliere ogni singola occasione è altrettanto vero che per cogliere l'attenzione degli utenti bastano solo delle piccole accortezze. I dettagli che possono fare la differenza nelle aperture delle vostre campagne sono: il nome ed il cognome nell'intestazione delle email, differenziare il messaggio a seconda del sesso, e se pertinente utilizzare anche variabili socio-demografiche, e tante altre attenzioni che non omologhino il vostro utente alla grande massa di utenti che riversa nel web.
  4. Valutare la visualizzazione dell' email che si presenterà agli occhi degli utenti è uno step obbligatorio da seguire prima dell'invio di qualsiasi campagna, in maniera da valutarne i possibili errori, e la visualizzazione nel suo insieme, tenendo presente anche coloro che non scaricano le immagini, motivo per il quale sarebbe opportuno incrementare alle immagini anche dei piccoli testi, in maniera che chiunque possa giungere al messaggio.
  5. Una volta deciso il messaggio da inviare, sarebbe opportuno effettuare dei test su una piccola porzione di destinatari, cambiando di volta in volta il subject, le immagini ed il corpo del testo. Una volta stabilito in quale forma il messaggio risulta essere più performante si può procedere con l'invio del messaggio all'intero database.
  6. La newsletter rappresenta poi un ottimo mezzo per trasformare i clienti "virtuali" in clienti reali, come per esempio: l'utente è via email che riceve l'offerta o il coupon, lo stampa, ed è poi recandosi al negozio vero e proprio che avrà modo di usufruire dell'offerta nella sua totalità.

Tutti i consigli relativi all'invio di campagne che avete appena letto sono le basi su cui abbiamo fondato la nostra azienda, motivo per il quale ogni nostro cliente rimane largamente soddisfatto dalla profilazione di ogni nostro invio, che non è mai inferiore al 94-95% del totale inviato.

Abbiamo anche un database profilato per aziende database B2B clicca nell'immagine qui sotto e potrai visionare il listino prezzi.

PER GLI INVII SU DATABASE B2B GARANTIAMO

UN TASSO MINIMO DI APERTURE DEL 10%

Email Aziende fai email marketing B2B

Cosa Facciamo ?

Il nostro punto di partenza sarà innanzitutto capire cos'è una Campagna D.E.M

Una Campagna DEM o Newsletter è un servizio di maling molto targettizzato e con un grosso impatto visivo.

La Campagne D.E.M sono personalizzabili secondo le singole esigenze del cliente, ovvero:

Target generici:

  • Nome
  • Cognome
  • Sesso
  • Città
  • Regione
  • Città
  • Età
  • Cellulare

Ovviamente il target delle campagne va scelto secondo il tipo di campagna che bisogna inviare, è molto importante scegliere il target e la personalizzazione della campagna in modo mirato e corretto.

Prezzi:

Il prezzo varia di campagna in campagna a seconda dei target da voi selezionati.

Dal momento che il nostro obbiettivo è uguale al vostro, ovvero apportare delle vendite alla vostra azienda, oppure far conoscere il vostro brande, invieremo la campagna utilizzando due tipologie di commissioni:

  • Pay per Click (dove pagherete solo i clic che arriveranno sulla campagna inviata. NON DISPONIBILIE IN QUESTO MOMENTO
  • CPM (dove pagherete una commissione per ogni mille e-mail inviate, il prezzo del CPM sarà pattuito in funzione al numero dei target da voi richiesti.
  • Pay per Lead (dove pagherete solo per le registrazione che arriveranno dall'invio della campagna . ATTENZIONE: questa tipologia di campagna deve essere prima valutata da un nostro responsabile,e risulterà attiva dal 15 Marzo 2012.

Una volta stabilito insieme a un nostro commerciale quale tipo di remunerazione applicare sulla vostra campagna, si procederà con l'invio vero e proprio.

  • L'invio della campagna può essere stabilito da voi (data e ora).

Al termine dell'invio della campagna ,un nostro tecnico invierà, dopo 7 giorni, il report, dove saranno indicati:

  • Aperture.
  • Click.
  • Registrazioni Generate.
  • Bounce (e-mail errate)

Per quanto riguarda la commissione (Pay per lead) della, se si tratta di privato bisognerà pagare in forma anticipata un minimo di 100 lead (registrazioni). Se l'invio della campagna non dovesse raggiungere le 100 lead sarà effettuato lo storno dei soldi precedentemente inviati. La commissione per ogni registrato effettuato sarà pattuita da un nostro commerciale.

Per quanto riguarda la commissione (Pay per lead) sotto la gestione di una società o ditta individuale il pagamento potrà essere inviato anche in forma posticipato data fattura 30 giorni.

Perchè conviene una Campagna di newsletter ?

E' uno dei tanti strumenti del web, ma secondo noi anche il migliore,mirato ed economico,ma soprattutto con ottimi risultati.

Tramite una D.E.M la pubblicità sarà molto più mirata rispetto a una pubblicità display (banner) che potresti fare sul web.

I nostri database inoltre sono stati creati senza nessun incentivazione alla registrazione quindi chi si è registrato alla nostra newsletter è sicuramente interessato a ricevere newlsetter e promozioni. Inoltre sono tutti contatti op-tin (con conferma di registrazione).

Non Fatemi pensare:

Come costruire una newsletter che abbia un impatto immediato con i lettori?

  1. Scegliere Sender (cioè il mittente che invia esempio: Nome Azienda.

  2. Subjet (oggetto) bisogna scegliere un subjet breve ma molto chiaro.

  3. Grafica accattivante fatta da un grafico professionista del settore .Con un contributo di 15€ possiamo crearti noi la creatività.

  4. Inserire anche del testo breve nel corpo della newsletter.

Ovviamente è anche un nostro obbiettivo rendere la newsletter chiara è interessante per i lettori, per quattro semplici motivi:

  1. Se inviamo una newsletter non chiare e poco interessante sicuramente avremmo molti utenti cancellati dalle nostre liste.
  2. Se parliamo di una Commissione Pay per lead, il nostro guadagno sarà dato dal numero di registrati da noi portati.
  3. Cerchiamo ovviamente di fare un ottima figura con la nostra newsletter per fidelizzare il cliente che si è appena affidato a noi.

Il concetto di "Non fatemi pensare" per un lettore di newsletter è fondamentale da alcune nostre web study abbiamo costatato che il lettore non vuole pensare, vuole subito agire in modo rapido e semplice.

L'obbietto del nostro portale è quello di far trovare nuovi clienti ai nostri partner (aziende) che si affidano ai nostri professionali servizi sui nostri elenchi email.

I nostri elenchi email sono tutti autorizzati alla ricezione di email pubblicitarie, in quanto tutti i nostri utenti hanno dato il consenso a ricevere email pubblicitarie da parte dei nostri elenchi email.

Abbiamo due ti pologie di Elenchi Email:

Come puoi vedere qui sopra abbiamo due segmenti di target sui nostro elenchi email.

Come scegliere gli Elenchi Email pià adetti ai vostri obbiettivi?

  • La scelta degli Elenchi Email dove inviare la vostra compagna è molto importante.
  • Dipende dal tipo di prodotto o servizio che volete pubblicizzare.

Tutti i nostri elenchi email vengono gestiti dalla piattaforma e-mail marketingprofessionale di invio newsletter un servizio che ci assicura al 100% la pulizia dei nostri elenchi email e la consegna garantita.

Cosa aspetti prova adesso il nostro servizio testando la validità dei nostri elenchi email, inizia ad effettuare una marketing economico per la tua attività e avrai una alto tasso di conversioni in clienti e acquisti.

Ti ricordo inoltre che tramite i nostri servizi il tuo investimenti è molto ridotto ma soprattutto e tutto tracciabile, in quanto noi possiamo inserire anche un pixel di tracciamento vendite o tracciare tutti gli utenti che hanno inviato una richiesta di informazioni,oltre a inviarti un report completo (tasso aperture,CTR,numero di click generati ecc) dopo sette giorni dall'invio effettuato.

Case history marketing, cliente "Trova Prestiti"

Un'importate cliente di prestiti ci ha affidato ha noi la sua attività di farsi conoscere sul web tramite il nostro servizio.

L'invio è stato effettuato 8 Agosto 2012 su 500.000 contatti email, con i seguenti risultati:

  • 21533 Aperture
  • 94900 Click

Il cliente ovviamente essendo un mese "morto" in quanto molte persone sono in ferie quindi non davanti al pc è rimasto molto soddisfatto e ha prolungato gli invii fino a fine anno 2012.

I motivi per effettuare una campagna D.E.M sono molti ma il più importante è il ritorno del costo investito.

Inviare una campagna con noi è molto vantaggioso in quanto il nostro listino prezzi è davvero basso, quindi il ritorno del vostro investimento sarà sicuramente molto breve.

Ecco i principali motivi:

  1. Fai conoscere il tuo brand (marchio) a milioni di utenti in un solo giorno.
  2. Le tue vendite aumenteranno di parecchio.
  3. Hai la possibilità di testare il servizio.

e-mail marketingStrategico

Come scrivere l'oggetto che funziona un oggetto Vincente !

Molte volte capita che nella creazione di una campagna il pensiero per l'oggetto o subjet viene lasciato come se fosse un fattore poco importante, ma invece è tutto il contrario.

Ma cosa vuole che sia, l'oggetto è una breve frase in pochi minuti riesco a pensarlo e scriverlo invece il subjet è fondamentale per una buona riuscita di una campagna, se sbagliamo l'oggetto l'utente che riceverà la nostra newsletter cancellerà immediatamente il messaggio senza neanche aprirlo.

Trovare un oggetto accattivante, coerente efficace che spinga a far aprire il messaggio al destinatario questa operazione è molto complicata. É più facile scrivere testi o realizzare la creatività un bel banner. L'oggetto deve essere molto diretto e deve catturare subito l'attenzione di chi legge la sua posta elettronica, diciamo che abbiamo meno di 5 secondi per far aprire il messaggio grazie alla scelta del nostro Subjet.

Adesso vediamo come creare un oggetto corretto e funzionante

Ipotizziamo di aver creato la campagna email marketig più bella al mondo con una landing page (la cosiddetta pagina di atterraggio) fatta davvero bene con un ottima grafica, con dei testi fatti dai migliori copywriter.

Pianificare settimanalmente degli invii per aumentare il vostro database oppure per aumentare la visibilità del vostro marchio.

Solo con una giusta strategia si raggiungono degli ottimi risultati.

Pay Per Lead:

Inviamo anche con la remunerazione a pay per lead (il cliente ci pagherà solo per gli utenti che si sono registrati al sito o al modulo di richiesta informazioni)

Riportando quanto affermano da recenti studi intrapresi dalla Econsultancy, circa il 74 % dei marketer intraprendendo la strada delle lead generation sono riusciti ad apportare nel settore B2C, il 40% di vendite. Ciò testimonia il fatto che la lead generation online, se utilizzata nel miglior modo, potrebbe divenire un mezzo, non indifferente, per apportare all'azienda nuove prospettive di new business, oltre che un arricchimento del proprio database.

Tra i principali obiettivi di una campagna di lead generation online ritroviamo senza dubbio quello di arricchire il proprio database con utenti nuovi il cui target rispecchia quello dell'azienda; ottenere supporto nel lancio di un nuovo prodotto; raccogliere, attraverso ricerche di mercato, le opinioni dei consumatori entrando così a far parte anche di nuovi mercati;ottenere nuovi prospect qualificati ed intraprenderer una campagna di social media marketing.

Gestire un'attività in maniera professionale porta ad avere un incredibile aumento del proprio database, il cui arricchimento è rappresentato da nuovi prospect qualificati, ed in più significherebbe anche supportare l'attività commerciale di new business.

6 consigli per creare una campagna di lead generation di successo:

  1. Evitare di creare un form che richiede molti richieste personali, cerca di richiedere le informazioni strettamente necessarie e rilevanti per la vendita del tuo prodotto o servizio.
  2. Essere molto chiari e trasparenti per quanto riguarda l'uso dei propri dati personali e in che modo verranno ricontattati tramite email o telefono.
  3. Secondo le normative vigenti in materia di privacy tutti gli utenti possono cancellarsi da un database in qualsiasi momento oppure modificare alcuni campi.
  4. Se offriamo un incentivo (ad esempio un codice sconto) dobbiamo garantire al 100% l'erogazione di tale coupon.
  5. Raccogliere in modo corretto i dati raccolti dalla campagna di lead generation.
  6. Agire subito in modo tempestivo e veloce, una volta ricevuti tutti i dati, dobbiamo immediatamente metterci in contatto con gli utenti che si sono registrati sul nostro form di registrazione.

Questi 6 fattori faranno diventare la nostra campagna la migliore in assoluto e molto performante.

Come pianificare una campagna a pay per led:

  1. Creazione di una creatività (banner pubblicitario formato minimo 500x500 pixel) che spieghi in modo chiaro cosa stiamo offrendo.
  2. Per avere un risultato ottimo inoltre dobbiamo creare una landing page (pagina di atterraggio utente) anche questa chiara e molto semplice, dove l'utente dovrà lasciare i suoi recapiti per essere poi contattato.
  3. Scegliere il Subjet o Oggetto della newsletter, questo deve essere una breve frase che colpisca subito l'attenzione del lettore.

Perfetto adesso possiamo partire con la campagna con commissione a pay per lead.

Una volta creata la campagna e implementata sul nostro pannello un nostro account manager si occuperà della pianificazione degli invii sui nostri database e sui database dei nostri affiliati.

La campagna terminerà una volta raggiunto il budget da voi acquistato. qui trovi una descrizione dettagliata del pay per lead e anche il nostro:

Listino prezzi Pay per Lead

Questo nuovo strumento comunicazione piace molto alle aziende perché possiede questi semplici fattori:

  • Permette alle aziende di testare il servizio e di capire tramite la creatività quale messaggio converte di più.
  • È molto meno costoso del semplice marketing cartaceo (volantini,manifesti ecc..).
  • ROI (ritorno d'investimento) se il lavoro viene eseguito in modo corretto il ritorno dell'investimento sarà molto alto.
  • È molto immediato in quanto una email arriva dopo pochi secondo o minuti.
  • Al contrario di un portale, la newsletter raggiunge l'utente o potenziale cliente.
  • La campagna è tracciabile tramite il linguaggio in javascript si possono tracciare e monitorare tutte le azione (come le lead, gli acquisti oppure anche solo i click generati dalla campagna).
  • Gli adv che acquistano l'invio potranno ricevere tantissimi registrati.
  • Oggi giorno inoltre la metà della popolazione di tutto il mondo legge la posta elettronica.

La newsletter è ancora uno dei primi strumenti di comunicazione del web


Blog

indirizzi email

Sesso:

UOMINI 43% - DONNE 57%

Suddivisione:

GEO:

SUD: 19%

CENTRO: 35%

NORD: 46%

ETA': Over 45, 25-45 e 18-25 anni

Profilazione disponibile:

STANDARD:

  • Interessi
  • Residenza
  • Data di nascita
  • Professione

SPECIAL

  • Tipo Auto
  • Hobbies
  • Animali
  • N° Figli
  • Reddito

Ti garantiamo professionalità:

Email Marketing -soddisfatti o rimborsati -

Riceverai due preventivi uno con garanzia open rate tasso di aperture del messaggio del 10% e uno senza garanzia open rate.

Cosa significa garanzia open rate del 10% ?

Esempio: inviamo su 10.000 utenti o aziende, noi ti garantiamo 1.000 visualizzazioni per la tua campagna.

  • I prezzi più bassi del web.
  • Liste pulite.
  • Report e Analisi della Campagna.
  • 100% del recapito della Campagna.
  • Una volta inviata la campagna dopo 7 giorni lavorativi vi sarà inviato un report in pdf con i tassi di aperture e click

  • Garantiamo un tasso di aperture minimo del 10% solo per invii B2B .

Perché scegliere il nostro servizio:

Abbiamo i prezzi più bassi del mercato senza mancare di professionalità è di performance negli invii effettuati sulle nostre liste.

Per invii su liste B2B e B2C, garantiamo un rendimento minimo del 10% di aperture del vostro messaggio pubblicitario.

Abbiamo database puliti con tutti i contatti email esistenti e in funzione.

Hai la possibilità di geo targettizzare la tua campagna in qualsiasi parte d'Italia.

Diamo un report statistiche a fine campagna.

Se la vostra campagna non raggiunge gli obbiettivi prefissati facciamo un recall di invio.

Collaboriamo con molti marchi che spendono molto budget in pubblicità (Bottega Verde, Teletu,Directline e molti altri...)

Il ritorno del budget speso per una campagna e quasi sempre garantito.

Home Campagne e-mail marketing› Elenchi EmailElenco Email e-mail marketing› Esempio e-mail marketing› Guadagnare EmailLista Indirizzi EmailContatti